fbpx

Festa del papà

festa del papà

Ci siamo, la Festa del Papà 2020 è arrivata.
Talvolta dimenticata e messa in secondo piano rispetto a quella della mamma, non si propone solo come un’occasione per fare regali e inviare frasi di auguri, ma anche come un momento per ricordare – dato che non lo facciamo spesso – quanto sia essenziale la figura paterna nella vita di tutti noi.
I bambini aspettano questo momento e preparano con le maestre della scuola una poesia o un pensiero da dedicare al proprio genitore e sperano di poter trascorrere l’intera giornata con lui, anche semplicemente andando a giocare al parco. Purtroppo quest’anno il maledetto virus ci toglie la possibilità di trascorrerla all’aperto ma in compenso la maggior parte dei papà è a casa e la festa sarà più intima.

Grazie ai papà giovani che hanno tante energie, e ai papà di mezza età, che hanno esperienza e saggezza.

Grazie ai papà che crescono figli non propri, perché spesso essere padri non ha nulla a che fare con la biologia.

Grazie ai papà che ce la mettono tutta. Che ci mettono il cuore, le energie, i  sogni, le speranze. 

Grazie ai papà che sono con noi e a quelli che ci guardano dal cielo

Dighel ai to amis